Leica Z2X

PP.Ghisetti
La fotocamera compatta che ha sostituito la Leica Mini (vedi scheda): Z per zoom e 2x per il raddoppio della lunghezza focale.
Prodotta a partire dal 1997 con corpo in policarbonato, nella finitura beige titanio Ŕ stata poi seguita da quella in finitura nera, fornite sino al 2002, con un peso di 240g. L'ottica Ŕ un Vario Elmar 35-70mm, non a caso simile a quello della Mini zoom, di luminositÓ f/4 - 7,6, composto da 7 elementi.
Possiede tutte le funzioni automatiche, autofocus,riavvolgimento pellicola compreso, e l'automatismo del flash disinseribile. Viene alimentata da una batteria al litio da 3v.
Nr catalogo 18032.
Il prezzo era di 590.000 lire, mentre la versione con dorso data (nr 18033) era di 650.000 lire. Un prezzo superiore a quello della Mini ma inferiore di ben un terzo rispetto alla Minilux.
Nel 2002, prima della sua uscita dal catalogo, il prezzo era stato ribassato a 299.000, ovvero la metÓ del prezzo richiesto inizialmente.
Si tratta di una buona compatta, elegante nella finitura beige, con un'ottica tutto sommato ben equilibrata e dai colori puliti.

Nel 1999 Ŕ stata realizzata in 1000 esemplari una versione Jaguar, in colore verde e con una borsa speciale, con impresso il simbolo del marchio.

Nel 2000 ne Ŕ stata fatta una speciale versione con la carrozzeria in colore blu, oggi abbastanza rara.