MAKKA – MAKAM


Pp.Ghisetti


Contrariamente ad una leggenda assai diffusa, la Leitz non si limitata alla produzione del solo apparecchio Leica, col noto formato 24x36mm, ma ha avuto nel suo sterminato catalogo anche apparecchi di medio formato, per usi scientifici, gi dal 1886, in legno a soffietto, prevista per essere utilizzata con le ottiche Mikro Summar e Milar, quindi molto tempo prima dell’apparecchio Leica. Il funzionamento degli apparecchi scientifici,  come detto anche nella pubblicit, intuitivo e molto semplice.

Nel 1924 fu introdotto il modello MICCA per il formato 4,5x6cm a lastre per microscopio: si trattava di un apparecchio in metallo leggero, a forma di piramide rovesciata, con otturatore Ibsor, con tempi da 1sec a 1/125sec, pi pose B e T,  e oculare di visione regolabile, da montare direttamente sul microscopio. Rarissima.



Nel 1930 la MICCA fu rimpiazzata dalla MACCA, identica in tutto, proposta in un cofanetto in legno di balsa, completa di oculare e otturatore, con vetro di messa a fuoco, porta pellicole, e flessibile. Peso 250g. Molto rara. L’esemplare illustrato stato venduto presso la nota ditta ottica Fratelli Koristka, Piazza Duomo, Milano. Vedi immagine in fondo.

Fu affiancata dalla MAKAM, identica ma per il formato a lastre 9x12cm. Ancora in produzione negli anni Settanta, con cod 543045. Peso 450g. Il portalastre marchiato ELW. Abbastanza comune. 

Vi sono poi una serie di fotocamere di diversi formati create specificatamente per i microscopi binoculari, come le LUCCA, LUKAM, per i microscopi stereo come CAREU, CASTO, CAFOT, CAFAM. Senza oculare.  Rarissime, prodotte in pratica solo su ordinazione


Sopra una comparazione tra le due fotocamere, Macca  a sinistra e Makam a destra. I numeri di serie degli apparecchi sono riportati in bianco sul cono.

Nella immagine sotto invece la versione marcata ‘NormKam’ per il formato intermedio 6x9 con e senza oculare di visione, in quanto dotata di visione diretta schermata sulla lastra; la versione in bianco, era probabilmente appositamente prevista per apparecchiature ospedaliere. Molto rara, probabilmente costruita solo su ordinazione.