M6 TTL


PP.Ghisetti



Presentata alla Photokina del 1998, con nr di partenza 2.466.101, la M6 viene aggiornata con un nuovo circuito elettronico che le permette l'automatismo con i flash dedicati. All'uopo nella slitta portaflash appaiono i quattro contati necessari per far dialogare la macchina col flash SF20, SF24d, (oppure SCA 3000), mentre nel mirino appare il simbolo del pronto flash.
Codici: 10433 per la versione nera e 10434 per la versione cromata.
Sempre nel mirino l'esatta esposizione data dall'accensione di 3 led al posto dei due della normale versione della M6.
Per permettere l'inserimento del nuovo flessibile elettronico, la carrozzeria della macchina viene alzata di 2,5 millimetri. La lettura TTL flash viene viene effettuata da una nuova cellula al silicio alla base del corpo
La ghiera dei tempi di otturazione viene allargata e ruota all'inverso che nella normale M6, mentre compare anche la posizione 'off' per spegnere i circuiti della fotocamera.


Disponibile in finitura nera e cromata.
Presenta per la prima volta su una Leica M la scelta di tre diversi ingrandimenti del mirino, incisi in basso nella finestrella del mirino, ovvero  0,58 -  0,72 - 0,85x. Quest'ultima opzione particolarmente consigliabile in accoppiamento con ottiche luminose come il Noctilux, o il Summilux 75/1,4, per una messa a fuoco di precisione a tutta  apertura.


Dopo il 2000, appaiono le incisioni Made in Germany e Leica Camera AG Germany.
E' rimasta in produzione sino alla fine del 2001.
Sul flash dedicato SF20 vedi qui
-----------------

Sempre nel 2001 stata realizzata la M6 TTL TITAN: prodotta in soli 1050 esemplari, con mirino 0,72x. Tutte le parti metalliche, dopo una prima finitura al nickel, sono state 'bombardate' con ioni di titanio, con un complesso procedimento sotto vuoto: in questo modo la superficie esterna resistentissima ed estremamente dura. Da notare che questo complesso procedimento diverso da quello utilizzato per la M6 Titan, ove le parti metalliche subivano una speciale cromatura al titanio.  Il corpo rivestito con pelle di bufalo, molto morbida al tatto. La versione normale possiede il carter superiore senza iscrizioni, mentre quella per il mercato giapponese possiede la scritta 'LEICA CAMERA AG - GERMANY'
Per la M6 Titan TTL previsto il flash SF24D in colore Titanio.


-----------------

M6TTL LHSA

Si tratta di un'edizione speciale, appositamente realizzata nel 2001 per i soci del Leica Historica Society of America, la pi grande associazione Leica mondiale. Una stupemda Leica M6TTL nera laccata sia con mirino da 0,72 (650 pezzi) che da 0,85, (500 pezzi) a scelta. Era previsto solo il corpo, senza un obiettivo speciale. Sul carter superiore, in ottone, appare la scritta Leica e la denominazione di Solms (per la prima volta), mentre sul retro inciso il logo della LHSA con la scritta Special Edition. Sul frontale appare il logo Leica in un bollino nero.
Nr cat 10479.
Non certo che i 1150 esemplari originariamente ordinati e previsti, siano stati tutti realizzati.




Modelli di eccezionale finitura, come solo Leica pu realizzare.