Flash Chico

Pp.Ghisetti


Si tratta di un flash, piccolo, portatile ed elegante, disegnato da Adam Wagner nel 1954 e prodotto sino al 1960, circa.
Il termine Chico in spagnolo significa ragazzo, e per estensione piccolo.
La denominazione ufficiale era DEOOC, mentre la scatolina di plastica per il flash era denominata DHMOO.
Il Chico, nei suoi vari componenti, era tutto inserito in una scatolina, di plastica rossa o trasparente, dalle misure di 9x7cm, ed era composto da:
 - supporto e parabola ripiegabile
 - lampadina monouso
 - supporto angolare
 - cavetto di connessione



Era un accessorio perfetto ed indispensabile per la Leica IIIf (o IIf anche), che possedeva tutti i tempi di sincro-flash, non a caso sistema disegnato anch'esso da Wagner, che aveva concepito il Chico come naturale estensione della IIIf.

La parabola ripiegabile, vero colpo di genio, fu copiata da tanti altri costruttori, come ad esempio Zeiss Ikon per i propri flash Ikoblitz e fece scuola come un punto fermo nella progettazione del flash portatile.
Un vero esempio di design e di tecnologia, in piena linea con la filosofia Leitz, nel fornire all'apparecchio Leica un accessorio quanto di pił compatto ed elegante fosse possibile.

A parere di chi scrive uno dei pił belli accessori Leitz.