Accessori per Visoflex


PP.Ghisetti



Oltre alla miriade di accessori gią elencati nelle sezioni Visoflex e obiettivi per Visoflex (anelli di prolunga, tubi di messa a fuoco, visori), la Leitz ha offerto ulteriori accessori per rendere l'uso delle cassette reflex sempre pił completo e specialistico.



 - OUBIO, poi 16466, apparso nel 1959: anello dotato di staffa per cavalletto, permette di montare gli obiettivi per Visoflex con passo a vite sui Visoflex II e III a baionetta. Uno degli accessori pił comuni e fondamentali, specie in unione ai grossi teleobiettivi da 280 e 400mm.
 - OUFRO, poi 16469, sempre del 1959, serve come anello di prolunga per montare un obiettivo da 50mm serie M sul Visoflex ed ottenere un rapporto di ingrandimento pari a 1:1 o un obiettivo da 35mm M con rapporto 1.4; raro e specialistico, poco utilizzato;


anello 14127 per montare obiettivi con innesto Visoflex su reflex R, con lo OUBIO, vero ponte di congiunzione tra i due sistemi .








 - 14116: porta filtri ruotante a torretta, della Leitz Canada risalente al 1963, per essere accoppiato ai Visoflex II e III, peso 280g, sicuramente uno degli accessori pił originali e caratteristici. Per 3 filtri diversi con passo E39. Raro e ambito.


 -  TZOON: tubo (poi 14077Q) della lunghezza di 62,5mm (la stessa del PLOOT) inizialmente pensato per montare il Telyt 200/4,5 sulla 250 Reporter; doveva naturalmente essere completato dall'apposito mirino SFTOO, per cui la messa a fuoco era chiaramente a stima.


Naturalmente il TZOON poteva essere usato normalmente come sostituto della cassetta reflex PLOOT o Visoflex I. Siglato anche TZFOO o 14023A. Il tubo TXBOO (14076P) era simile al TZOON ma con innesto a baionetta.