Elmarit M 28mm f/2,8 Asph




Questo obiettivo, la quinta versione di questa focale e luminositÓ, nasce nel 2006, non a caso in contemporanea con la Leica M8, con cod 11606: lo schema ottico prevede 8 lenti in sei gruppi, tra cui una lente asferica. Il diaframma presenta 10 lamelle.
La maf Ŕ a 70cm, i filtri sono E39, il peso di soli 175g, e il paraluce di corredo Ŕ 12526, in plastica con tappo.



Nel 2009, per la Leica M8.2 Safari, ne viene realizzata una affascinante versione silver, peso 174g, con paraluce, senza sigla, che replica la forma del 12504, verniciato anch'esso in silver. E' fornito di corredo del filtro UV.
Tra i due paraluce preferiamo quello della versione nera, meno intrusivo.
Nel 2016 ne viene fatta una nuova versione, nr cat 11672, otticamente identica, che si differenzia solo per il paraluce fessurato.


Si tratta di un obiettivo estremamente compatto e con una resa ottica senza incertezze, sia su pellicola che su digitale, a tutte le aperture del diaframma: eccezionale la correzione della distorsione che si attesta al valore incredibile di 0,5%. Ottima la resa su tutto il bordo del fotogramma, con ammirevole uniformitÓ, sia all'infinito che alle brevi distanze. Come spesso succede nelle recenti realizzazioni Leica la soppressione del flare Ŕ eccellente, e contribuisce sicuramente all'aumento del contrasto generale.
Si tratta di un piccolo capolavoro perchŔ unisce ad una compatezza ammirevole dei risultati elevatissimi: l'Elmarit 28/2,8 IV serie probabilmente fornisce una resa pi¨ 'trasparente' con colori pi¨ puri, ma questo Elmarit Asferico propone un'immagine di grande impatto, con colori molto saturi e nel b/n con neri profondi. Molto difficile trovargli dei punti deboli, se non nel 'gusto' dell'immagine.
Consigliatissimo sia su fotocamere analogiche che su M8/M8.2 come ottica di base.
DisponibilitÓ stranamente limitata ma prezzo molto favorevole.